NòvaLab, la sperimentazione continua...

di Antonio Larizza

Perché NòvaLab

L'idea è allargare gli orizzonti della comunicazione sul web, continuare la sperimentazione intrapresa con Nòva100 e mettere a disposizione di blogger e pubblico attivo uno strumento nuovo.

Questa è la prima pagina di NòvaLab, nata per parlare di NòvaLab. Per arricchirla sono state invitate le persone che hanno assistito alla presentazione allo Smau e hanno dato il consenso a partecipare a questa discussione.

Osservate, commentate, fate domande, invitate altre persone alla discussione... Ma soprattutto provate le funzioni disponibili per contribuire all'evoluzione della pagina. E naturalmente inviateci osservazioni, suggerimenti e consigli su come migliorare il progetto che qui sta nascendo.

Se vuoi partecipare alla discussione manda una mail a questo indirizzo: riceverai l'invito per accedere a NòvaLab e arricchire i contenuti di questa pagina.

non si muove niente?

mi fate sapere qualcosa

grazie 

mi è necessaria una inf.

come si può inteloquire con quelli di NOVA 100?

ma non c'è più nessuno quì

fatevi sentire vi prego

almeno gli organizzatori 

Saluti a tutti!

Intanto grazie di aver accettato la mia proposta di collaborazione e auguri a tutti.

Mario Es

la mia insipienza tecnologica è stata superata

ho utilizzato impudentemente il sistema per scrivere un post.

credevo si potesse già fare. mi è stato  facilissimo farlo. bene: quando si parte con l'operatività?ho molte cose da dire.

grazie mauro artibani 

La presentazione allo Smau

Luca e Paolo durante la presentazione allo Smau

primo post

bellissimi questi strumenti escogitati dal Paolo. Anche le foto dell'Antonio. Finalmente mi vedo di nuca... sono il primo a sinistra in prima fila. Accanto, Domiziana, sempre di nuca e Zanarini del Crs4 (quello di "What about the Unione Sarda online?".

Non vedo l'ora di lanciare qualche nuova domanda. Credo che questo nuovo formatio rischi di rubare spazio ai Blog in futuro.

Una prova

Uno strumento molto interessante per creare una sorta di "wiki evoluto".

TOC?

Pensavate di avere una pagina (anche questa, volendo) dedicata a una sorta di Table of Contents, o meglio di lista riassuntiva delle nuove pagine che vengono create, con i relativi partecipanti, last post date/time, tags, etc.?

C'ero anch'io

Ed eccomi a postare anch'io in questo bellissimo mega-blog o wiki-blog o come dir si voglia!

E' davvero un'idea geniale e coraggiosa quella di Luca e Paolo di mettere su un nuovo strumento di social networking, che è una bella evoluzione del wiki.

Devo aggiungere che la soluzione è anche abbastanza facile ed intuitiva, ho impiegato pochissimi minuti per capire come usarla e questa non è cosa da poco soprattutto se paragonata all'uso di un wiki.

Sono appena rientrato da Smau e mi limiterò a postare questo commento "a caldo" ma di sicuro tornerò e inizierò anche l'evangelizzazione di questo strumento formidabile di aggregazione e partecipazione a disposizione della "folla intelligente"

Leo

Leoaruta

Paolo parla alla folla

Prova di inserimento testo

Questa è una prova
cristianconti

1,2,3...

primo test

Bravi

Complimenti a Luca e Paolo per questo software. Si usa con estrema facilità. Davvero piacevole. Spero divenga uno strumento  per un nuovo gioco a guadagno condiviso sulla rete.

 

Si posta e si sposta facilmente, e plugin sono di una semplicità affascinante....;-)

 

bravi

Information R/evolution

ho inserito questo video qualche giorno fa sul mio blog lospremiagrumi.com la domanda era quali saranno i prox passi della comunicazione, dell'informazione, beh! penso che questa piattaforma sia uno di questi passi

Interessante...

sto testando il plugin/evectors page....se fosse una wiki evoluta e SENZA le barriere all'ingresso del markup di wiki direi che è veramente una gran cosa...continuo a testare....

Di cosa sioccuperà questo social network?

Uno stumento interessante....racchiude diverse forme di social network...ma attorno a quali temi si svilupperà???

Ho invitato il gruppo di mediasenzamediatori.org, un gruppo attivo e attento alle dinamiche dei nuovi media che nasce attorno al corso di teoria e tecnica dei nuovi media della facoltà di scienze della comunicazione dell'Università di Perugia nella speranza di interessanti feedback tra i due progetti...

Staremo a vedere, intanto tanti auguri a questo nuovo social network italiano...

Link:http://groups.google.com/group/Mediasenzamediatori-Perugia

Link:http://opensalvus.blogspot.com/

 

salvatorelen

Vediamo se funziona cn altri codici

e il testo si scrive? Di primo acchito mi piace: forse una funzione di commento ai post sarebbe non male.
ztomiolo

pensieri delle 00:45

mmm... potrebbe esser interessante creare un aplicazione che permette di postare su qualunque documento, quasi un operazione di brainstorming non autorizzata... insomma come quando un gruppo di persone si fermano a guardar 0 commentar qualcosa che ha focalizzato la loro attenzione, uno strumento che permetta di fermarsi e dar la propria opinione senza che ci sia necessariamente scritto dimmi che ne pensi...

chissà se qualche buon programmatore sa tradurre in codice questo pensiero ;-) 

quello che succede qui...o quasi ;-)

ora voglio provarlo!!! more info http://www.shiftspace.org/screencasts/intro/index.html

Ieri allo Smau Paolo Valdemarin e Luca de Biase hanno presentato NòvaLab, il nuovo software sviluppato dalla Evectors per condividere informazioni online e creare pagine web coinvolgendo un numero di persone potenzialmente infinito.