Emozione Apple

di Antonio Dini

È qui la festa

Ragazzi, ma non ve l'avevano detto che la festa sta proseguendo qui e qui? Su, spostatevi in massa!
antoniodini

Divertimento ed emozione

Fatta anche la presentazione di Milano 2.0. Complici Luca e Matteo, i presenti si sono divertiti. E anche io. Well done...

antoniodini

Ma tu il libro lo stai trovando?

Mi scrive un mio amico: «a Pesaro ho girato tre librerie ma di "Emozione Apple" non c'è traccia. Che fare?»

Ecco tre semplici consigli:  

- ordinatelo al libraio di fiducia (potrebbe essere esaurito in quel negozio!)

- assicuratevi che ci sia la distribuzione dei libri del Sole (non siamo la Mondadori, non arriviamo in tutte le librerie)

- scrivetemi (antonio - chiocciolina – macitynet – punto – it), così diamo una scossa al libraio!

Ma non è finita: se nella tua città c'è un negozio che vende prodotti Apple - dalla Fnac sino all'Apple Reseller locale) prova a chiedere a loro: molti vendono anche libri o li possono ordinare dai nostri distributori

 

Non ti far mancare il libro a Natale (e neanche a Capodanno!). Compralo online

antoniodini

Dove se ne parla

La conversazione sta partendo grazie a Danilo, Wolf68, va su aNobii, passa per il Comune di Firenze, approda su BlogBabel... E poi, ancora: Marzio, Macity, Giovani Tromboni, Info Prog, Scrivere per ricordarselo, Poc, Vittorio, v1ruz, La Sentinella del Canavese (!!!), The Daily Colum, Mac Blog, Manteblog, OraCle de iMaccanici, Gualtiero's Wishilist (qualcuno gli regali il libro!!!), The Apple Lounge (che addirittura si "impossessa" di quasi tutto il secondo capitolo: alla faccia della citazione), Luca, Matteo e Ilaria di Condor, Podding, Gianfranco e Gualti su aNobii, il numero di dicembre di Applicando, il blog di @Work, l'intervista al sottoscritto nel podcast di Aghenor, Squarciomomo, Iperbolico, Wittgenstein, Angeljoke, Lo Spillo, il diario di un curato di campagna... Poi ci sono: Luca di Comunità Digitali, Philapple by Twitter (speriamo ce l'abbia fatta a prendere il treno), Ilaria K (sempre Twitter, ma anche qui), Setteb.it (me lo stavo dimenticando!), Mattia Crivellini, Gualtiero su Flickr, Sotto Rete, il blog di Mandarina Duck, il Tumblr di Eppol.net, l'analisi dopo la lettura di InfoProg, la nota di Cimatti e Francesco Morace, la recensione di Donatella (grazie, troppo buona!), il ragionamento pre-keynote di Fed's Bolsoblog, la fantastica accoglienza del grande guru Lux, il mensile online Eccellere
antoniodini

Ilmanifesto: Chip&Salsa

Scrive Raffaele Mastrolonardo su Chip&Salsa dello scorso 17 gennaio: Le grandi aziende possono avere un anima? La domanda sembra scolastica ma non lo è

 

L'esempio di azienda dotata di anima, forma di capitalismo seduttivo, è Apple. E lo strumento attraverso il quale parlarne è Emozione Apple. Con mano felice Mastrolonardo racconta del cimento del sottoscritto e dei risultati raggiunti con il mio libro: Dini svolge il bandolo di questa mitologia dei nostri tempi con l'attenzione per il dettaglio e l'aneddoto del miglior giornalismo tecnologico americano per portarci dentro il processo di creazione dell'anima di una grande azienda.

antoniodini

Social Debugging di Emozione Apple

Ok, adesso che il libro in qualche mano sta andando, possiamo anche lavorare all'ambizioso progetto di fare il debugging, togliere cioè gli errori. Sia di forma che di sostanza.

 

Nicholas Panizzolo mi segnala per primo due errori di 'stompa':

- PAG 31: viene indicato 1977 come anno di ritorno di Steve Jobs alla Apple. È invece il 1997.

- PAG 55: viene riportato come titolo del libro di Steven Levy "The Perfect Think", al posto di "The Perfect Thing" 

antoniodini

In cima alla torre di (blog)Babel

Sono soddisfazioni: il principale aggregatori di consigli di lettura dalla rete dei blogger italiani (e anche l'unico a quel che mi risulta) ha democraticamente decretato che "Emozione Apple" è il numero uno della settimana. E comunque, due settimane dopo, è sempre lì, in vetta alla classifica... 

 

Blogbabel dixit

antoniodini

Presentazione 1.5 - Genova

Arriva il momento della Fnac di Genova, in via Venti Settembre, 46/R oggi 10 giugno 2008 alle 18.30. A presentare il mio piccolo tomo insieme al sottoscritto ci saranno Francesco Margiocco (bravo giornalista e amico di Genova) e Alessio Ferrario (deus ex machina di All About Apple). Intervenite numerosi!
antoniodini

Presentazione 1.4 - Torino

Anche la Fnac di Torino, quella in via Roma, è stata raggiunta dalla tournée del libro. Grazie a Vittorio Pasteris, Ennio Martignago e Bruno Ruffilli che mi hanno fatto compagnia sul palco. E grazie a tutti gli amici, vecchi e nuovi, venuti ad assistere alla serata... a cui ha fatto seguito la dovuta pizza!
antoniodini

Buon 2008 a tutti!

Buon anno! Tra un paio di settimane c'è il Macworld di San Francisco e le novità che verranno annunciate sembra che saranno parecchio interessanti: i giornali hanno già anticipato che ci saranno i film a noleggio (se non altro quelli di Fox e forse anche di Disney) attraverso l'iTunes Store. E forse un nuovo portatile "ultraleggero", senza hard disk ma con memoria flash. Ma ci si aspettano anche novità per quanto riguarda il software di Apple (una nuova iApplicazione?) e qualche altra sorpresa come ad esempio una versione differente della Apple Tv. 

 

Come ho già detto, vado a San Francisco a curiosare e raccontare quel che succederà. Rimanete sintonizzati!

antoniodini

Arriva il Natale

E io sto ricaricano le batterie: passate le feste sta per arrivare un periodo di fuoco: a metà gennaio il Macworld di San Francisco, dove ci potrebbero essere notevoli sorprese (si parla con sempre maggior insistenza di un Mac-tablet portatile e molto piccolo e leggero). La tournée di Emozione Apple riprenderà, con nuove presentazioni – ci stiamo lavorando in questi giorni – e tante altre piccole cose...
antoniodini

Immagini a domicilio

aNobii, che è quel fantastico sito dove si possono creare le nostre playlist di libri preferiti (e scoprire a chi piacciono) ha un servizio in più. È quello che consente a chiunque di "incapsulare" nella pagina web del proprio blog il link e l'immagine del libro. Nel caso in questione, il qui presente "Emozione Apple", ovviamente...
antoniodini

Presentazione 1.3 - sempre Milano

E vai: una presentazione dopo l'altra. Prima la serata del 30 da @Work, divertente e finita con una ricca pizza per quasi tutti gli intervenuti. Adesso, la presentazione "formale": giovedì 6 dicembre alle 18.30 nella ricca cornice della Mondadori di piazza del Duomo a Milano, Luca Sofri e Matteo Bordone, vale a dire la coppia radiofonica di Condor, mi danno una mano a raccontare cos'è "Emozione Apple"...
antoniodini

Presentazione 1.2 - Cremona

VENERDI SERA A Cremona, nuova presentazione di Emozione Apple in tutto il suo splendore. Bisognerà andare verso le 18.30 in via Giovanni Maria Platina 54, presso Finder, ma ne varrà la pena! Qui la mappa per arrivare (servirà anche a me...).
antoniodini

Presentazione 1.1 - ancora Milano

A sorpresa, dopo un paio di email scambiate con un vecchio amico, si va a fare il Xmas Camp di Milano. Quello che si terrà martedì 4 Dicembre, presso il Bar Scorpion, in via Turati 26 a Milano. Lì si svolgerà un aperitivo dalle 17.00 alle 21.00 in cui FON, iStuff ed iCons presenteranno il nuovo sistema operativo Leopard, l'immancabile iPhone ed il router sociale La Fonera (che poi è lo sponsor dell'evento). Passo pure io da quelle parti, ma per comprare il libro bisogna andare in libreria prima: io al massimo li posso firmare...
antoniodini

Presentazione 1.0 - Milano

Se fai un libro e poi non lo presenti, che gusto c'è? Primo appuntamento; più che una presentazione, una pizzata: venerdì 30 novembre a Milano, presso le capienti sale di @Work (via Carducci angolo galleria Borella, zona Sant'Ambrogio-Cadorna) verso le sei e mezza-sette. Presente l'autore, si firmano libri ma soprattutto si va a mangiare una pizza chiacchierando di Apple... Quasi ci siamo!!! Dopo la presentazione 1.0, ne vedrete delle belle!
antoniodini

Intervista. Ma a me, mica a un altro...

Ci credereste? Dopo qualche migliaio di interviste in più di dodici anni di onorata carriera giornalistica, mi hanno intervistato. Pazzesco... E meno male che li conosco: sono quei ragazzacci di Macity

Money Quote: Noi, qui a Macity, lo abbiamo letto tutto d'un fiato. Ammettiamo che questo è stato per andare alla ricerca dei tanti argomenti di cui per tante ore, durante quei lunghi viaggi intercontinentali o in quelle notti insonni, frutto del jet lag, abbiamo parlato con Antonio, cercando di specchiare le sue idee nelle nostre. Nel libro abbiamo così trovato oltre che una storia di una società che si occupa di informatica ed elettronica di consumo anche una vicenda vissuta personlamente giorno per giorno attraverso le pagine di MacProf e Macity. Ma nel libro abbiamo trovato qualche cosa di più grande, di più universale che una "storia", un cammino alla ricerca di che cosa ha fatto e fa grande Apple.

antoniodini

Perché questo libro?

(dall'introduzione di Emozione Apple

Questa storia doveva essere raccontata. Non perché manchino libri su Apple e i suoi prodotti: ce ne sono molti e alcuni sono davvero straordinari. Il motivo, invece, è che il fenomeno nato intorno all’azienda fondata il 1°aprile 1976 da Steve Jobs e Steve Wozniak è talmente vasto da non essere stato abbracciato completamente da nessuno di questi volumi. 

Neanche questo libro pretende di esaurire il tema: gli aspetti e le sfaccettature possibili sono davvero troppi. Quello che potrete leggere in queste pagine, invece, è il tentativo di ricostruire, attraverso un lavoro di ricerca giornalistica durato circa sette anni, alcuni aspetti di Apple significativi e in parte inediti, per arrivare a una comprensione più organica di determinati interrogativi. 

Che cos’è in realtà Apple? Qual è il motivo del suo rinnovato successo a partire dalla fine degli anni Novanta? Perché Mac, iPod e iPhone generano sentimenti nei loro utenti che non possono essere spiegati, ad esempio, con le consuete categorie utilizzate dal marketing per gli apparecchi tecnologici? 

[...]

 Da quando, più di sette anni fa, ho cominciato a occuparmi di mercati e tecnologie digitali per Il Sole 24 Ore, ho incontrato quasi tutti i protagonisti del settore high-tech americano, asiatico ed europeo. Dalle macerie della New Economy sino al rinascimento del Web 2.0, dai colossi della Silicon Valley alle keiretsu giapponesi, l’andamento complessivo delle aziende del settore è stato più o meno coerente. Sono pochissime quelle che, talvolta in controtendenza e altre volte guidando il mercato, sono riuscite a crescere sempre, mantenendo tassi di innovazione elevati. Una di queste è stata e continua a essere Apple. 

Perché? Qual è il segreto o la “ricetta magica” dietro alla creatività e alla capacità di innovare di quest’azienda? 

Nelle pagine che seguono non troverete tutte le risposte a queste domande. Perché dopotutto i libri non sono fatti per dare delle risposte, quanto per stimolare in chi li legge delle interpretazioni. E poi, alla fine, vale una massima taoista cinese: the Journey is the Reward, il premio è nel viaggio stesso.

antoniodini

Fifth Avenue

L'apertura dell'Apple Store di New York, sulla Fifth Avenue.
antoniodini

Ci siamo!

Emozione Apple è stata avvistata nelle prime librerie. Da oggi siamo attivi! Wow...
antoniodini

Arriva il Leopardo

Apple Store Roma Est, ore 18 del 26 ottobre 2007. La voglia di mela quando arriva il leopardo
antoniodini

Macworld 2008, leggero e sottile come l'aria

Il nuovo MacBook Air
antoniodini

Il momento del film: MacHEADS

Sta per arrivare... su qualsiasi computer collegato a Internet. La storia della comunità che vive intorno ad Apple. Qui il trailer.

antoniodini

Presentazione 1.4 - Milano Milano...

Si avvicina il momento di una nuova presentazione. Anzi, più di una. Ma andiamo con ordine. Se siete a Milano, rilassatevi e aspettate le 19.00 del 29 gennaio '08. Sarà il momento per gustare un buon caffè e partecipare ad un'amabile chiacchierata con il sottoscritto, con i triumviri di Applicando: Andrea De Marco, Francesco D'Ambrosio e Dario Tortora, e con i deliziosi Deborah e Luca che ci ospitano ai Classici del Caffèa Milano in via Vincenzo Foppa numero 4
antoniodini
Gli appassionati di Apple rimangono ammaliati dal suo fondatore Steve Jobs e si emozionano per i Mac, gli iPod, gli iPhone. Come ha fatto la mela morsicata a diventare uno dei cinque brand più noti al mondo? Qual è il segreto di Apple? Tutto in un libro – che potete acquistare online qui - frutto di sette anni di ricerche e interviste in tutto il mondo per rivelare qual è la vera Emozione Apple.